Marco Sacchelli

Educazione e Psicologia Positiva

Educarsi alla felicità

Entra nel Gruppo Acquista l'ebook

LA MIA STORIA

da viaggi in capo al mondo ad un’ ape-libreria

Vivere una vita felice. Questo è sempre stato il mio obbiettivo.
Mi chiamo Marco Sacchelli e nel percorso per realizzare questo piccolo (enorme) sogno ho incontrato la Psicologia.

Mi sono laureato in Psicologia e specializzato a Lisbona in Psicologia Positiva.
Credo che ognuno abbia il compito di calpestare il proprio sentiero felice. Il mio ha sempre coinciso col viaggiare.
All’ultimo anno della triennale sono andato in Erasmus a Granada, città di sole e di cervezas e ho scoperto che non c’è nulla di più bello di scoprirti a casa lontano da casa.
Da lì non mi sono più fermato.
Canada, Perù, Messico. Viaggi che ti aprono il cuore.

Sono andato a vivere a Dublino per migliorare l’inglese e ho scoperto una città di pioggia, birra (ovviamente) e magia. Sgobbando in un ristorante mi sono messo i soldi da parte per il viaggio che mi ha cambiato la vita: l’Asia.
Tre mesi in solitaria nel Sud-Est asiatico. Tailandia, Laos, Cambogia, Vietnam.
Poi, quando ero lì per scappare in Nuova Zelandia ho incontrato per puro caso un Master. Master in Psicologia Positiva, la scienza che studia il benessere. Tre due uno, andiamo.

Lisbona, la mia terza città si è rilevata una benedizione di sole, pasteles de nata e formazione professionale. Mi è apparso subito chiaro che la psicologia positiva sarebbe stata il futuro della psicologia. Che le persone avessero voglia di essere felici prima di ogni altra cosa.
Ed è così che è nato il progetto Happiness on the road, la prima libreria itinerante specializzata in felicità. Sono andato in giro per piazze, stabilimenti balneari, strade e parchi con la mia ape piena di libri felici organizzando incontri sulla psicologia positiva. Un progetto così fortunato che ho avuto la possibilità di parlarne su Rai1, Rai3, Tv 200, La Stampa, Fanpage e molti altri.
Dopo tanto girare con un’ape parlando di felicità, la felicità me la sono trovata in braccio.

Nel giugno del 2018 è nata Asia e la mia vita ovviamente si è stravolta. Dai viaggi ai pannolini, dai romanzi a libri di pedagogia. Da serate di pizza e tv a notti insonni.
Oggi dopo una tesi in Educazione Positiva mi occupo di progetti inerenti alla genitorialità, alla psicologia positiva e per le scuole ( il progetto Elettrocardiogramma della felicità ha incontrato più di 2500 bambini di tutta Italia).
Benvenuto qua su Educazione Positiva. Spero che questo viaggio ti sia utile.

Progetti ed interviste

 Il mondo ha bisogno di persone felici. Per questo l’educazione alla felicità è fondamentale. E ancora di più l’educare se stessi. 

Il mio approccio

Credo che ogni persona abbia già dentro di sé ogni capacità per prendere in mano la sua vita.
Credo che ogni genitore sia in grado di rappresentare una guida per il proprio figlio.
Non credo nelle ricette applicabili ovunque, nella risposte superficiali o in quelle sensazionalistiche.

Il mio approccio è semplice: un confronto onesto sui propri bisogni, sulle proprie esigenze. Un percorso all’interno delle emozioni, tutte. Sopratutto quelle difficili da gestire.
Due persone che parlano con leggerezza e profondità, si confrontano e insieme cercano strade non ancora pensate, percorsi non ancora scovati e sentieri non ancora calpestati.

Per genitori: capricci, difficoltà di relazione, connessione, intelligenza emotiva, comunicazione, percorsi per individuare cosa può insegnarci nostro figlio e molto altro.

Per chiunque altro: scoperta di se, dei talenti, vocazione; ricerca del benessere e di spazi di quiete tramite strumenti di psicologia positiva*

*disclaimer chiaro. Non tratto problematiche gravi, mentali che hanno bisogno di un intervento psicologico o medico.
As simple as that.

Da dove iniziare

Ebook e libri suggeriti

  • 1: Intelligenza emotiva per un figlio
  • 2 – Il potere di adesso
  • 3 – I capricci fanno bene (ovviamente).